• Presentare una denuncia
  • Richiesta d'informazioni
 Consultazione pubblica sulla strategia Verso il 2019 della Mediatrice europea60th Rome Treaty anniversaryLa tua Europa - Il portale di accesso ai servizi pubblici europei e nazionali on-line

L'identità visiva del Mediatore europeo

Lingue disponibili :  bg.es.cs.da.de.et.el.en.fr.ga.hr.it.lv.lt.hu.mt.nl.pl.pt.ro.sk.sl.fi.sv
L'identità visiva del Mediatore europeo

Il 27 settembre 2010 è stata inaugurata la nuova identità visiva del Mediatore europeo.

Il logo del Mediatore è il simbolo visivo progettato per raggiungere un vasto pubblico e  rappresentare nel contempo l'identità e i valori dell'istituzione. Il logo è stato disegnato ad hoc e concepito per suscitare interesse, essere appropriato e facile da ricordare.

Il blu e il giallo richiamano i colori della bandiera europea, che corrisponde ai confini geografici entro i quali il Mediatore esercita le sue funzioni. La forma circolare simboleggia l'unità e il consenso.

All'interno del cerchio, le frecce bidirezionali rappresentano lo scambio e il dialogo, elementi essenziali del modo di operare del Mediatore. La sovrapposizione delle frecce crea il segno di "uguale", che indica l'uguaglianza e l'imparzialità.

Il logo è stato ideato per essere adattato a usi e contesti diversi e per trasmettere un'immagine dinamica e positiva ovunque appaia.

L'identità visiva del Mediatore europeo è stata ideata da Studio Apeloig (http://www.apeloig.com) in seguito a un appalto pubblico lanciato nel 2008. Philippe Apeloig, direttore dello Studio, è stato direttore artistico del museo del Louvre e vincitore nel 2009 del premio "Overall Award" della International Society of Typographic Designers.